Home

 

sicurezza

SICUREZZA D. Lgs 81/08: I CORSI IN PROGRAMMA

Di seguito vi proponiamo i corsi di formazione obbligatoria riguardanti le normative vigenti e gli adempimenti di legge relativi alla sicurezza in azienda D.Lgs 81/08  in programma nelle prossime settimane:

  • CORSO PER RESPONSABILE DEL SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE ( RSPP ) – DATORI DI LAVORO
  • CORSO DI PREVENZIONE IGIENICA DEGLI ALIMENTI ( HACCP )
  • CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL SERVIZIO ANTINCENDIO RISCHIO BASSO – MEDIO E ALTO
  • CORSO DI AGGIORNAMENTO PER ADDETTI AL SERVIZIO ANTINCENDIO RISCHIO BASSO – MEDIO E ALTO
  • CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO AZIENDALE
  • CORSO FORMAZIONE RLS
  • CORSO FORMAZIONE E INFORMAZIONE DIPENDENTI ART.36/37

Per iscrizioni e per maggiori informazioni contattare in associazione al n°0775824230 mail info@unioneartigiani.org

Riferimento Collalti Alfredo 3386954335

 

logo_artigiancassapoint_new_lungo

CASARTIGIANI Frosinone  con Artigiancassa Point per la soluzione del Credito alle Imprese

L’ArtigianCassa Point presente presso la nostra Sede di Frosinone sede Via Casilina Nord 385  , distribuisce prodotti e servizi su misura per gli artigiani. Una piattaforma tecnologica consente al Point di erogare servizi bancari a favore dei propri associati. Il processo di formazione seguito dai nostri addetti permette di omogeneizzare il rapporto con la clientela per un’efficiente distribuzione di prodotti e servizi, tra i quali:

– Finanziamenti ed agevolazioni per:

  • Avvio Attività, destinato all’avvio dell’attività artigiana;
  • Energia Verde, destinato all’investimento in impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili;
  • Imprenditoria femminile, destinato all’imprenditoria femminile;
  • Finanziamenti destinati a soddisfare svariate esigenze come acquisto impianti e attrezzature, investimenti, ripianamento passività, scorte, anticipo contributi a breve termine, liquidità a breve, investimenti di medio e lungo termine.

– Business Key Artigiancassa prodotta da InfoCert, che permette di firmare qualsiasi documento avente valore legale;

– Legal Mail;

– Conti Correnti e Carte di Credito

La semplicità è possibile con Artigiancassa

I nuovi prodotti della linea finanziamenti Artigiancassa permettono:

• l’acquisto di scorte
• la realizzazione di investimenti produttivi
• la crescita della tua attività

Parametri tasso: IRS 5a per il fisso; Euribor a 1mese o 3mesi per il variabile.

Rilevazione al 03/07/12 rispettivamente pari a:

irs5a: 1,29   euribor1m 0,371   euribor3m 0,650

Quindi, tasso finito per l’impresa pari a

4,09 – 4,54 tasso fisso

3,17 – 3,62 tasso variabile mensile

3,45 – 3,90 tasso variabile trimestrale

Rimborso personalizzato con rate mensili, trimestrali o semestrali.

Spese, commissioniedaltrioneri 0,40% con un minimodi € 150,00

Vantaggi per gli Artigiani:

•Il finanziamento si richiede direttamente presso la nostra sede

FONDO FUTURO: 35 MILIONI PER IL MICROCREDITO E LA MICROFINANZA

fondo-futuro

La Regione sostiene imprese esistenti, nuovi progetti e nuove esperienze imprenditoriali con 35 milioni di euro di risorse. L’obiettivo è dare un’opportunità a chi ha un’idea imprenditoriale ma ha difficoltà di accesso al credito bancario. La Regione sostiene imprese esistenti, nuovi progetti e nuove esperienze imprenditoriali

09/06/2016 – Prorogati fino al 16 gennaio 2017 i termini per la presentazione delle proposte progettuali.

La Regione sostiene imprese esistenti, nuovi progetti e nuove esperienze imprenditoriali.  La Regione mette a disposizione prestiti a tasso agevolato dell’1% per sostenere microimprese costituende o costituite e titolari di partita IVA, con difficoltà di accesso al credito bancario ordinario per finanziare progetti di autoimpiego, avvio di nuove imprese o la realizzazione di nuovi progetti promossi da imprese esistenti.

A chi si rivolge il programma?

  • microimprese, in forma di società cooperative, società di persone e ditte individuali, costituite e già operanti, ovvero in fase di avvio di impresa che abbiano o intendano aprire sede operativa nella regione Lazio;
  • soggetti titolari di partita IVA, anche non iscritti ad albi professionali, con domicilio fiscale nella regione Lazio. Sono escluse le società di capitali e i soggetti che negli ultimi cinque anni presentino “anomalie bancarie” .

I giovani sono i primi destinatari di questo progetto. La Regione mette a disposizione 3 milioni di euro per i giovani fino a 35 anni e 2 milioni per gli over 50. Un elemento, importante, inoltre, è rappresentato dalla coerenza con altre azioni promosse dalla Regione per i giovani: altri infatti 5mln sono destinati a progetti d’impresa di chi ha partecipato ad alcune importanti iniziative sostenute dalla Regione in questi mesi, come Torno subito, In Studio e Coworking. Un modo concreto per stare vicino ai giovani e garantire loro un’opportunità anche dopo che hanno terminato esperienze importanti di formazione.

E ancora: 5 milioni per i soggetti economicamente più deboli, con reddito inferiore ai 21.000 euro (per 5mln); 5 milioni per i lavoratori svantaggiati; 15 milioni sono destinati a tutti gli altri.

I progetti idonei potranno beneficiare di prestiti di importo compreso tra 5.000 e 25.000 euro, da restituire al tasso di interesse dell’1%, con una durata da definire caso per caso e comunque non oltre gli 84 mesi, incluso l’eventuale preammortamento. Sono ammissibili le spese relative al progetto presentato, che andrà realizzato entro 12 mesi dall’ottenimento del prestito.

   Le Vostre Visite